ARDOR BOLLATE – NUOVA CORMANO CALCIO: 0-1

A disposizione:

PORTIERI: GUERRA Thomas
DIFENSORI: CASSANI Diego, CHIRIACO Michelangelo
CENTROCAMPISTI: FULCO Lorenzo, CALCAGNO Luca, INTERNULLO Matteo, AZZINNARO Nicolo'(C), LISCIANDRELLO Manuel
ATTACCANTI: CHERKAOUI Karim, LA ROCCA Biagio

Mister FORTUNATO VINCENZO

1° TEMPO 0-0
2° TEMPO 0-0
3° TEMPO 0-1 (CHERKAOUI)

 

Sfida importante per la classifica oggi a Bollate dove si sfidano l’Ardor e il Cormano calcio. Sabato che parte subito male per la squadra ospite, piu’ della meta’ della squadra si perde per strada e finisce in un altro campo di Bollate (i giocatori sono addirittura gia’ negli spogliatoi sbagliati), il tempo passa e il mister e’ in mezzo alla strada ad aspettarli per accellerari i tempi visto il ritardo. Il resto della squadra arriva al campo alle 14.50 e l’inizio gara e’ previsto per le 15.00, i ragazzi di mister Fortunato hanno solo il tempo per cambiarsi e scendere in campo senza riuscire a fare neanche un minuto di riscaldamento. La cosa preoccupa molto il mister, che prevede un inizio di partita con mancanza di concentrazione da parte dei suoi. Il tifo non manca e la curva del Cormano si fa sentire.
1° TEMPO:

I giocatori si portano a meta’ campo per il saluto ai tifosi e alle panchine avversarie, si dispongono in campo ma c’e’ qualcosa che non va, mister Fortunato non se ne capacita, sta per iniziare la partita e i giocatori in campo per il Cormano sono solo 6, Lisciandrello e’ ancora negli spogliatoi (ha dimenticato a casa i calzettoni), non c’e’ tempo per aspettarlo e quindi cambio al volo e stravolgimento di posizioni. Internullo che doveva partire dalla panchina subito in campo, e Calcagno da centrale si sposta in fascia destra. Sembra tutto pronto quando a completare l’opera ci pensa Cherkaoui ad aumentare la preoccupazione di Fortunato, si avvicina alla panchina e comunica al mister che non se la sente di partire titolare. Il mister non la prende bene e rispedisce subito Cherkaoui in campo. Finalmente si parte, le squadre sono molto lunghe e il Cormano si sente un po’ a disagio non essendo abituato ad un campo cosi grande, sembra quello di Holly e Bengj, ogni azione sembra non finire mai. Passano solo 2 minuti ed e’ il Cormano a rendersi pericoloso con una traversa di Cherkaoui, tiro potente ma poco preciso contro una porta gigante. Passano altri 2 minuti ed e’ Fulco a rendersi pericoloso, si invola sulla fascia sinistra e fa esplodere un tiro che si spegne alto sulla traversa. Dopo 2 conclusioni pericolose il Cormano sembra avere un black out, Cherkaoui e Calcagno fanno poco movimento, Internullo e Azzinnaro non riescono a triangolare con nessun compagno, i passaggi sono tutti imprecisi e le palle verso Cherkaoui faticano ad arrivare. Dopo soli 10 minuti di partita i giocatori sembrano tutti stanchi, si corre tanto su un campo troppo grosso per giocare a 7 per questa categoria.
Al 10′ l’unico sussulto dell’Ardor con conclusione parata tranquillamente da Guerra. Al 13′ il Cormano attacca ma e’ sfortunato, a negare la gioia del gol a Calcagno ci si mette ancora una volta la traversa. Finisce cosi’ il primo tempo. Atteggiamento svogliato e poco aggressivo da parte del Cormano.

 

2° TEMPO:
Mister Fortunato e’ insoddisfatto della prestazione dei suoi, cerca di caricarli per il secondo tempo ed effettua tre sostituzioni, passando da 1-4-1 al piu’ congeniale 2-3-1, escono Calcagno Cherkaoui e lo stanchissimo Fulco, entrano in campo Chiriaco che si posiziona in difesa accanto a Cassani, La Rocca in attacco e Lisciandrello che prende la sua posizione ideale in fascia destra. La squadra e’ iper difensiva, non si puo’ subire gol per non complicare il cammino in campionato, sperando poi nelle ripartenze in attacco di un rigenerato La Rocca che da portiere si trasforma in attaccante. La musica pero’ non cambia, mister Fortunato e’ agitato in panchina, non tanto per il risultato, perche’ i ragazzi sono bravissimi a non concedere nulla agli avversari ma per il gioco espresso, la parte offensiva risulta inesistente, le potenzialita’ del Cormano non emergono, non si cercano triangolazioni, fraseggi, tiri in porta, nulla di tutto cio’. Per tutto il secondo tempo non succede nulla. Al 13′ minuto del s.t. mister Fortunato vede l’Ardor Bollate stanco e prova a rischiare passando ad un modulo super offensivo 1-3-2 sostituendo il difensore Chiriaco con Fulco seconda punta, ma non succede nulla e termina come nel primo tempo sul risultato di 0 a 0.

 

3° TEMPO:
Il Cormano oggi non e’ in forma, il mister prova a scuotere la squadra e stravolge la formazione. Questa partita bisogna vincerla, non si possono commettere passi falsi, soprattutto per non rovinare tutto cio’ che di buono si e’ fatto fin qui.
La curva prova a spronare i ragazzi dopo averli sostenuti per tutta la partita. Al 1′ del terzo tempo c’e’ subito una reazione dei ragazzi con conclusione da fuori di Internullo ma non centra lo specchio della porta. Il Cormano sembra essersi ripreso ma e’ solo un’illusione. Al 3′ del t.t. lancio lungo dell’Ardor, Guerra valuta male il limite dell’area e tentenna ad uscire, quando si decide e’ troppo tardi e si scontra con il suo compagno Calcagno, c’e’ tanta preoccupazione ma per fortuna nulla di grave. L’Ardor ci prova sempre con lancio lungo e un minuto dopo e’ proprio così che mette in difficolta’ il Cormano, il lancio scavalca i centrocampisti e il laterale dell’Ardor corre sulla fascia destra per raggiungere il pallone, sulla palla ci si fionda anche Cassani, entrambi arrivano sulla palla e l’impatto e’ inevitabile, Cassani cade a terra dolorante al braccio e alla gamba destra per la botta presa, il difensore chiama FALLO ma il giocatore avversario non si ferma e avanza palla al piede, dopo un paio di metri lascia partire un bellissimo tiro dalla distanza che si va ad infilare tra la traversa e i guantoni di Guerra, gol 1 a 0 per la squadra di casa, il Cormano non ci sta e i ragazzi in campo invocano il fallo, la squadra di casa non sembra volerlo concedere, ma alla fine lo fa, e’ fallo, gol annullato e grande sportivita’ da parte dell’Ardor Bollate. Cassani esce per infortunio, la partita prosegue. Al 9′ e all’11’ da sottolineare 2 punizioni da fuori area per il Cormano, la prima Azzinnaro calcia a lato del palo, la seconda Cherkaoui spara alto. Sembra assurdo nel calcio a 7, ma questa partita sembra terminare sullo 0-0. Mister Fortunato e’ nervoso e dopo tanto urlare si siede in panchina in silenzio, mancano 3 minuti alla fine, e l’Ardor sembra accontentarsi del pareggio. Lisciandrello al 13′ prova un’azione personale sulla fascia destra ma viene fermato, il Cormano continua a spingere ma mancano solo due minuti, ormai non sembra esserci piu’ speranza per segnare. Al 14′ Lisciandrello si incafonisce e riprova un’altra azione personale sulla fascia, supera un avversario, ne supera un altro in velocita’ crossa al centro dove Cherkaoui e’ il piu’ lesto di tutti e infila in rete al volo, incredibile ma vero e’ 1 a 0 per il Cormano, Cherkaoui e compagni sono al settimo cielo e corrono in panchina a festeggiare con gli altri, curva in delirio e un solo minuto da giocare. E’ finita!!!

 

I RAGAZZI DEL CORMANO HANNO VINTO QUESTA PARTITA, il loro carattere di non MOLLARE MAI E CREDERCI SEMPRE li ha sempre CONTRADDISTINTI!!! Ottimo risultato per provare a vincere il campionato!! GRANDI E UNICI!!!

Un pensiero su “PULCINI 2005-2006: ARDOR BOLLATE – NUOVA CORMANO CALCIO”
  1. Partita molto sofferta anche dalla curva, caspiterina…….Ma come sempre bravi i nostri ragazzi…..incitati come sempre dal loro Mister ormai senza voce

Rispondi a ROBERTA Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *